L'onesta prima di tutto, nei profeti


ACQUISTATE IL VOLUMETTO LA GLORIA DI DIO E TROVERETE RIUNITE TUTTE LE  PREGHIERE NELL'ORDINE VOLUTO DALL'IMMACOLATA. 

RICORDO UNA COSA APPROPRIARSI DEI TESTI DEGLI ALTRI è PECCATO GRAVE E RIENTRA NEL PECCATO N ON RUBARE....


Nota interessante, consiglio di leggerla.

Questa notte ho parlato a lungo con la Nostra cara Mamma Santissima e con Gesù.

Su tante cose, poi ho deciso di non scrivere non mettere a disposizione nulla di quello che mi hanno detto, però da questo discorso ho deciso di scrivere di mio pugno alcune cose, che tra l'altro ne avevo già parlato con altre persone sia qui su internet che nella realtà.

Capisco che questi miei messaggi sono duri, difficili, e spesso anche un po preoccupanti, ma se essi fossero frutto mio, non conterebbero nulla, e non farei neppure tutto questo chiasso per scrivere queste cose, non mi interessa se fossero opera mia, anche perché sarebbe una grande perdita di tempo, un costo di cui non ne traggo nessun vantaggio, anzi a dir la verità solo ed unicamente svantaggi e nemici!. Si perché cmq sia, bene o male le autorità sanno chi sono, me ne sono già accorto! e pure altri soggetti che volendo sapere scoprono. Per cui andarmi a creare problemi più di quanti non ne abbia già è semplicemente da pazzi, e dato che non sono un pazzo, pubblico perché veramente sono cose che ricevo, nessuno è costretto a credermi. Per 30 anni sono rimasto sconosciuto, avevo pubblicato dal 2003 in poi una parte dei miei messaggi su forum sparsi nelle rete, avevo detto tante cose di cui conosco, a molta gente, ma senza detenerne una paternità, e senza costringere nessuno a ringraziarmi per le cose che mettevo a conoscenza, anzi tutti coloro che hanno sempre beneficiato poi si sono dimostrati dei furbi e hanno sfruttato la mia conoscenza per farla loro. Per cui da qui si vede la disonesta della gente che è grande. Ma quello che ora voglio parlarvi è più importante di tutto ciò. Posso capire che questi messaggi siano duri, difficili e spesso rompi balle, perché ci mettono difronte ad una realtà, difficile e che spesso noi non accettiamo, anche per me è difficile accettare certe cose, ma sono abituato e mi affido totalmente a Dio, so che egli mi aiuterà sempre e sempre in qualche modo mi sosterrà anche nelle più difficile prove. Il problema siete voi signori che avete paura della verità cruda, della vita, perché dite, già soffriamo abbastanza viene questo a turbarci, ma nessuno vi vuole turbare, però il Signore parla, perché, vi ama, perché vuole solo evitare al mondo situazioni peggiori, e alle volte condanna e anche minaccia, lo deve fare se vuole ottenere qualcosa da noi. Dato che spesso neppure gli crediamo, si perché se non si crede a colui che riceve il messaggio, tanto meno non si crede al Signore che lo dà. Ora tra coloro che portano questa parola al mondo ci sono anche i mistificatori, coloro che dicono del loro e lo fanno passare per parola di Dio. Di costoro ce ne sono due tipi, i mistificatori veggenti, e mistificatori falsi veggenti, perché faccio questa distinzione?,
I mistificatori veggenti:

Perché purtroppo anche tra coloro che ricevono messaggi realmente non si attua la totale onestà, quando si scrive un documento, testo o altro, che non sia parola di Dio. .I veggenti, alle volte vogliono scrivere dei pensieri di testa loro, senza consultare il Signore e senza la volontà Sua, nemmeno mediante ispirazione(A) ma non hanno la buona fede e neppure l'umiltà di dire aspetta che scrivo sono parole mie, e che questo testo non parola di Dio, questo atteggiamento da parte di chi riceve veramente la parola di Dio, non è onesto, e quindi essi diventano mistificatori di una verità non vera. Cosa accade che quando il profeta, veggente, santo, apostolo, dovesse morire, tutti i suoi testi, se non vi è distinzione, tra un documento e l'altro, tutto viene preso come parola di Dio, perchè nessuno sa distinguere, quando molto spesso, la parola di Dio è in numero e quantità sempre inferiore a quella scritta di pugno dall'individuo umano. Quindi anche in ciò, c'è una mistificazione, se pur giustificabile da ignoranza, ma quando vi è la presenza dello Spirito Santo in modo perfetto anche nella conoscenza dell'insieme delle cose, esso ti obbliga ad essere in un certo modo, e ti costituisce il tuo essere in un certo modo. Rendendoti cosciente perfetto dei peccati e delle mancanze di cui puoi cadere vittima tuo malgrado. Quando invece lo Spirito Santo non alberga sempre in un essere umano accade che la conoscenza è imperfetta, e quindi esso può sbagliare. Nel caso opposto abbiamo falsi veggenti mistificatori, i quali sanno bene che ciò che scrivono non proviene da Dio, ma sono i più creduti, perché sanno che non devono rompere le scatole, con eccessivi rimproveri, altrimenti diventano insopportabili e fastidiosi anche agli stessi cristiani. Oltretutto i loro messaggi sono sempre molto modesti, calmi, pacifici, gentili e edulcorati, mai realistici, non ci sono rimproveri, non ci sono parole che sconvolgono, non ci sono parole che irritano, stanno molto attenti a non colpire i potenti della terra, o la chiesa stessa, ecc ma tutto questo modo di fare è palesemente falso, perché Dio che vede tutto, sa tutto, e non è possibile che taccia sull'operato disonesto della società umana o della sua chiesa. Dio è un dio che parla, non che tace, non rimprovera per nulla, non richiama a vanvera, ma è un Dio che preferisce il saggio e il duro richiamo alle parole gentili; lo stesso Vangelo, non è portatore di un messaggio molto morbido, se guardiamo bene, il messaggio che porta è spesso un richiamo, alle volte un rimprovero, non è affatto un modo di porsi leggero, simpatico, salvo alcune parti, ma il più del testo, molti di noi non lo digeriscono, perché non sono concordi con il pensiero che si cela dentro ad esso. Invece il vero apostolo di Cristo è colui che fa la parte della serie del Battista e dell'Evangelista, il primo criticava i potenti e arringava le folle anche con una certa veemenza, lo stesso Gesù, non era affatto morbido, nei confronti di certi soggetti, appartenenti alle caste più elevate, anzi per certi versi aveva le medesime caratteristiche del Battista; ce lo dimostra lo sconvolgimento che fa al tempio, quando si adira, con i sacerdoti e contro i mercanti. Ma le sue stesse parole nei confronti del popolo anche quando insegna fa capire che egli esigeva rispetto della legge in maniera perfetta. Ora i falsi veggenti mistificatori, fanno presto ad essere creduti, persino dalla stessa chiesa, che non vede di buon occhio il vero apostolo di Cristo o il vero profeta, per ci tacitarlo è ammutolirlo viene facile, se è un consacrato lo mettono in clausura“galera”, per cui deve tace per forza di cose, se non fa quello che dicono, viene scomunicato o sbattuto fuori dalla chiesa stessa, non vanno tanto giù per il sottile; mentre il soggetto esterno o gli viene imposto con la forza in un modo o nell'altro, anche usando le autorità competenti dello nazione in cui abita, oppure gli si fa paura con la scomunica. Perché già Cristo ha posto delle basi ferree molto difficili da attuare nella vita di ogni giorno, figuriamoci pensare di trovare un soggetto che in qualche modo ha delle caratteristiche simili, vanno tutti fuori di testa ed è inaccettabile specialmente per la chiesa. L'ingresso di un soggetto che ha simili pretese, diventa molto discutibile, per molti irritante, e sicuramente molesto, per cui anche la chiesa preferisce vedere bene un falso veggente mistificatore piuttosto che un vero veggente, con eccezioni. Per cui c'è un adagiarsi, e un non voler sentire o vedere la verità. Ora abbiamo che non sempre un vero profeta, apostolo, “santo” è sempre in grazia di Dio, questo è un pensare comune errato, come tutti gli esseri umani, abbiamo bisogno di una vita privata, che ci costringe nostro malgrado, ad essere persone fragili sotto molti aspetti, e questo ci rende passibili degli attacchi di satana, tutti siamo costantemente attacchi, per cui viene indebolito il nostro stato perfetto, che ci permette di essere sempre perfettamente costanti nello Spirito Santo, considerando che lo Spirito Santo è un entità di una perfezione assoluta per cui abita solo ed unicamente negli umani, tutti, solo in alcuni momenti e in uno stato quasi di perfezione, dico quasi, perché per noi esseri umani, essere perfetti è impossibile per chiunque, dal bambino che ha una perfezione in se maggiore di un adulto, fino all'adulto. Quando gli apostoli, di Gesù scrissero, i vangeli essi lo fecero per ricordo di quello che Gesù era e aveva detto, certamente erano assistiti dallo Spirito Santo, ma nessuno ha mai fatto caso, del perché Gesù avesse avuto bisogno di avere 12 apostoli, ma il motivo è semplice, primo il numero 12 è un numero sacro per Dio, perché riconduce alla trinità. Poi esso richiama le 12 tribù d'Israele, e per finire aveva bisogno di 12 testimoni, per un duplice scopo, primo perché ognuno di essi doveva fondare un chiesa sulla terra, 12 chiesa esattamente identiche tra di loro, poi 12 soggetti che avrebbero ricordato e scritto ognuno di loro una parte della sua parola, quindi mettendo assieme tutti gli scritti dei 12 apostoli, si sarebbe ottenuto un vangelo più completo di quello dei 4 evangelisti. Ma aldilà di questa parentesi, il discorso è questo neppure gli apostoli che pur erano stati, a diretto contatto con Gesù, erano perfetti, anche loro avevano la loro vita” privata” anche se molto immersa nella parola di Gesù, ma anche loro erano creature umane, con i loro difetti e con i loro pregi caratteriali e anche peccati, che non pensiamo che non fossero peccatori pure loro, diciamo che una volta che il Signore ti ha istradato, il peccato si fa più lontano, per quanto, sia è sempre un problema non da poco. Ma anche loro, quando non erano perfettamente il linea con lo Spirito Santo esso non abitava in loro, così come accade, a qualsiasi altro essere umano su questa terra, ad eccezion fatta di Gesù e sua Madre. Perché le distinzioni è bene ed è giusto farle, sopratutto e visto che gli Apostoli non sono Dio. Quando essi scrivevano non avevo la buona intelligenza di dire questo scritto è su ispirazione e questo non lo è, scrivevano tutto, come se tutto fosse da ispirazione, cosa che alle volte non era. Quindi come facciamo noi a sapere con assoluta precisione quali sono le parole esatte di Nostro signore, se nessuno ha mai avuto l'intelligenza e l'umiltà di dire questo viene da me e questo viene da Dio. Gesù lo dice io sono venuto per separare; non solo separare il male dal bene, ma anche la verità dall'inganno come pure la volontà di Dio da quella umana. Molti scritti degli apostoli, aldilà dei vangeli, sono lettere che loro inviavano ad altri fratelli e amici, che non è affatto vero che ci fosse sempre lo Spirito santo ad assisterli, e quindi nessuno di noi sa, se erano pensieri loro, oppure pensieri dettati da Dio o ispirati da esso. Quali sistemi abbiamo per stabilire con assoluta sicurezza se e cosa viene da Dio? Ci sono i sistemi, per esempio mediante gli stigmatizzati, oppure con un sistema un po meno ortodosso ma di elevata sicurezza, utilizzando un vero posseduto(non isterico) obbligando i demoni a parlare. Almeno per la chiesa e per chi crede possono essere attuati, anche con relativa facilità, solo che, alle volte si preferisce non investigare, perché significherebbe mettere a nudo delle verità che sono e devono essere e rimanere immutabili; ora, non sto dicendo che la parola degli apostoli sia falsa, sto solo facendo un discorso, per far capire che non tutto quello che un essere umano scrive è dettato da Dio e molto spesso c'è del nostro dentro a questi discorsi. Per esempio, io non ho mai voluto leggere messaggi profezie di qualsiasi altro soggetto, che fosse un santo o un veggente di qualsiasi tempo, specie quando ero giovane che è l'età in cui la mente ricorda meglio, ma non per non sapere o per curiosità, ma semplicemente perché la nostra mente è un registratore, anche se dimentichiamo nel momento quello che abbiamo letto, ma il nostro subconscio, ricorda tutto perfettamente, per cui può richiamare alla mente senza neppure rendersene conto, questi contenuti e credere si sentire qualcuno che gli dice certe cose, mentre invece è il subconscio che parla alla mente cosciente, per cui, anche un soggetto che riceve veramente il messaggio da Dio, bisogna fare attenzione perché spesso se il messaggio non è dettato direttamente da Dio, il soggetto “veggente” può in un secondo momento, non ricordare più, esattamente le parole dette, ma bensì ricorderà il discorso ma con delle aggiunte “sensibili” di materiale proveniente da esso, questo materiale in sovrappiù spesso modifica radicalmente il messaggio che prende tutt'altro significato, per cui il profeta, veggente, apostolo, deve scriverlo nell'immediatezza, che lo riceve e subito farlo pubblico, altrimenti si può pensare ad un involontaria o volontaria manipolazione, per questo io non ho mai voluto conoscere scritti altri soggetti “veggenti o santi” per non riempire la mia mente di queste informazioni, in modo da non esserne suggestionato, in nessun modo. Fu Gesù a dirmi di fare così, per evitare proprio questo discorso. L'unico testo che ho letto è A.N.T. . - E ancora oggi, non leggo e non mi interesso di nulla di ciò che altri soggetti possono aver scritto o detto, al massimo conosco la vita dei santi, ma non leggo mai i loro scritti anche autentici. A meno che non ne sia costretto per altre ragioni, oppure la gente mi porta all'attenzione un messaggio di un soggetto per chiedermi cosa ne penso. Anche perché fu Dio Padre a dirmi che non avevo bisogno di null'altro, perché Lui mi avrebbe dato tutto quello che necessitavo, anche di più degli altri. Sotto il profilo della conoscenza degli scritti di tutti i santi io sono molto ignorante, ma non ne faccio certo un dramma, anzi sono tranquillo e non me ne preoccupo minimamente. Tanto la conoscenza che ho è tutto frutto di Dio, quindi cosa può interessare a me, conoscerei pensieri di Tizio Caio e Sempronio, proprio a nulla.

Post popolari in questo blog

L'IMMACOLATA: SONO GLI ULTIMISSIMI MIEI RICHIAMI!!!

PREGHIERA per chiedere perdono di tutti i peccati.

CRISTO RIVELA UNA VERITA' AL MONDO!

La mia visione di oggi 22 gen. 2017

Presto il mondo sarà nelle Tenebre!

LA MIA PREGHIERA PER OTTENERE LA SALVEZZA ETERNA. Il SIGILLO DI DIO L'ETERNO.

NON FATE SOFFRIRE I VOSTRI GENITORI

Gesù insegna come ci si confessa.

FEDE E SANTITA

PREGHIERA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA.