venerdì 29 novembre 2013

La Madre di Dio parla alla Russia.


Messaggio 25 novembre 2013 ore 15

La S.Sma Immacolata Vergine Maria .

Alla mia Amata Russia.

Dio chiede alla Mia Russia di non cambiare grandi cose, ma solo di accettare, solo di accettare di introdurre nel culto ortodosso il mio primo dogma, se accenterete di osservare e onorarmi come Dio vuole,  con il titolo di Immacolata  concezione, allora il Signore Dio, vi donerà molte primavere, e l’ombra su di voi si allontanerà. Siate irreprensibili, nella vera fede, non abbandonate l’antico per il nuovo che avanza. Ma siate prudenti affinché il maligno non vi tragga in inganno, il ragno ha teso la sua tela, e molti cadranno in essa! Si prepara per il mondo una tenebra più scura della notte. Rimanete saldi a Gesù Nostro Dio, che nessuno vi porti una parola diversa dalla Sua ! Nessuno! 
Siete un grande popolo, fiero, e pieno di fede. 

Vi benedico figli , andate in pace!

Un fioretto per natale


Messaggio   29 novembre  2013 ore  21.

La vergine Maria S.Sma .

Cari figli, mi farete felice se il giorno di natale, donerete il mio cuore ai meno fortunati.
Quest’anno decidete di fare un fioretto, al dono che darete , donerete anche una preghiera che questi mie piccoli figli abbiamo anche il conforto della parola del Signore.

Gesù e la vostra Madre vi benediciamo.

mercoledì 27 novembre 2013

La guerra contro satana.


Come liberarsi da satana senza esorcismi.

I sacerdoti diranno che non è possibile, invece dico che è possibile!

La gente pensa che servano gli esorcismi per liberarsi da Satana e dai suoi demoni servitori, niente di più errato; certo l’esorcismo è importante perché  esercitato mediante il potere che Gesù invia a suoi apostoli e sacerdoti.  Quello che cerco di spiegarvi è che qualsiasi soggetto come Gesù ha detto può essere un esorcista, il rimprovero di Gesù ai suoi apostoli, che tentavano di impedire all’estraneo di esorcizzare un posseduto, era più che corretto!!! Perché come ha ben detto Gesù, nessuno può comandare ai demoni, se non in nome di Gesù o del Padre eterno! Però c’è un modo molto semplice per liberarsi/re e procurare ai demoni un dolore terrificante, certamente paragonabile ad un esorcismo, perché anche questo si fa in nome di Gesù figlio di Dio.  Qualcuno dirà ma che differenza c’è, l’unica differenza è che non c’è bisogno dell’esorcista ecclesiastico. Come infatti Gesù stesso aveva rimproverato i suoi apostoli di non impedirglielo.
Tutti noi conosciamo la potenza della preghiera, e quanto essa sia benefica vero di noi o verso gli altri; se la preghiera viene detta con vera e sentita fede, fa anche miracoli. Ma noi non sappiamo che la medesima preghiera è terribile nei confronti dei demoni, infatti tutti lo sapranno che nessun demone può pronunciare una sola preghiera rivolta alla divinità di Dio o delle sue varie manifestazioni, Vergine, Spirito Santo, Gesù, Angeli per sua stessa volontà. Perché dico questo, spesso noi preghiamo solo per ottenere una grazia per un nostro bene, o per il bene del prossimo, oppure per allontanare da noi il male e il peccato, ma nessuno ha mai pensato che l’azione della preghiera sia anche terrificante nei confronti dei demoni, essa infatti produce in loro, un dolore insopportabile, un bruciore terrificante, li fa urlare dal dolore, come se venissero corrosi, da un acido, bruciati dal fuoco più ardente, ecc.  Le semplici preghiere che noi recitiamo nei nostri rosari, sono per satana e i suoi demoni un costante tortura, per questo esso cerca in ogni modo di allontanarci dal dirle, rendendocele noiose e barbose,  e ci sono anche soggetti che spingono affinché questa recita di preghiere non sia fatta!!! Fino al punto che non si prega più. Perché la preghiera detta con vera fede li tormenta giorno e notte. Ma per ottenere un effetto devastante sui demoni, e il loro immediato allontanamento dal soggetto stesso o da altri soggetti, bisogna saper chiedere a Gesù e sua Madre l’Immacolata Vergine Maria,  qualcosa, che abbia un effetto terribile come un esorcismo fatto da un qualsiasi sacerdote esorcista; si perché pregare in questo modo e chiedere queste cose al Signore, esercita sui demoni la più grande e terrificante paura, con la conseguenza che essi scappano da voi e da chi inviate la vostra attenzione, cioè la vostra particolare preghiera.
Qual è dunque questo segreto?
Bisogna chiedere a Gesù che invece di inviare la proprie preghiere di bene, (attenzione a quello che scrivo) verso la persona da salvare, aiutare , guarire, ecc., le si invia verso satana e i suoi demoni, questo effetto produce un terribile attacco ai demoni stessi, insopportabile, con le armi che noi umani disponiamo più potenti di tutte, le prime preghiere il Padre Nostro e l’Ave Maria, e altre, per scatenare un tempesta di terrificante contro questi demoni, ma come chiedere? …. Si prega prima il Signore di essere esauditi, quindi si faranno delle preghiere rivolte alla potenza e alla Gloria di Dio come Trinità, ma quali preghiere, basta per esempio una decina di Pater, di Ave e Gloria quello che conta è l’intenzione, chiedendo che la Madre di Dio, sia nostra protettrice(scudo), poi si chiede di far in modo che le preghiere di bene che noi reciteremo, sia scagliate contro satana con se fossero dei fulmini, ma l’importante è la finalità, cioè il vostro intento di aiutare qualcuno. Per esempio se conoscete un anima in pena perché posseduta o che presumete che lo sia, o che abbia subito o che sia sotto l’azione di qualche maleficio, oppure gravemente malata, di qualsiasi malattia anche fisica (perché bisogna sapere che tutte le nostre malattie sono causate da demoni, anche la vecchia), con  questo sistema eliminerete la presenza di satana, certamente satana, contribuisce con la sua presenza in un soggetto a aumentare la sintomatologia negativa di tutte le patologie. Allora verrete esauditi da Dio, che si prodigherà di scagliare tutte le scomuniche contro satana e suoi spiriti ribelli, per liberare quell’anima, ma ogni preghiera è fatta in modo aggressivo, è paragonata ad un esorcismo, praticamente il vostro bene diventa il male di satana, cioè egli mediate le vostre preghiere di bene soffrirà più di quanto non soffra anche con gli esorcismi stessi, perché un esorcismo dura poco, una serie di rosari, durato anche una vita. In sostanza un rosario di preghiere fatte in questo modo, per colpire satana e i suoi servi, anche umani, ha la funzione non solo di allontanare satana dagli uomini, ma anche di demolire e destabilizzare il castello strutturale che satana ha impiantato in questa società, praticamente questo è il modo più efficace per dichiarare guerra satana.  Quindi chi ha la forza d’animo e la volontà di opporsi con tutte le proprie forze all’azione nefasta di satana nel mondo, e quindi di coloro che  a lui sono sottomessi, può provare. Come vedete non ci sono formule strane o riti anomali nascosti dietro, ma semplicemente si usa l’intenzione, perché poi in definitiva è la stessa che si usa per il bene del prossimo. Per satana non c’è nulla di peggio che essere attaccato da miriadi di preghiere, in sostanza si esercita un continuo esorcismo, contro Satana.
Però attenzione se il vostro intento non è fatto per aiutare soprattutto il prossimo nella battaglia contro satana,  le preghiere non andranno perse, ma serviranno alla vostra personale difesa, ma in modo diverso, diciamo più tradizionale. Ricordate che è sempre Dio che smista la posta! Se si dedicasse un intero rosario di attacco contro satana, si indebolirebbe così tanto l’azione di satana nel mondo che si riuscirebbe, a debellare quasi del tutto dalle sette sataniche, dalla massoneria, da molti falsi veggenti, profeti, santoni, messia, ecc, aiutando di conseguenza l’opera salvifica di Dio verso le anime.
Senza ombra di dubbio la chiesa non sarà d’accordo, addurranno che così facendo potrebbe esserci un rischi per la persona, ma questo non è affatto vero! Perché ogni preghiera che esce dalla nostra bocca prima  di tutto svolge su di noi una protezione, poi il potere di Dio che si manifesta mediante essa, esaudisce l’intenzione!
Questa invece è una modalità, molto diversa da quella che è l’uso tradizionale della preghiera normale, che diviene a tutti gli effetti un esorcismo. Ricordo che il Padre Nostro detto senza errori!!! È la prima preghiera in assoluto di tutta la cristianità, e come tale ha il massimo valore esorcistico, essa infatti è un esorcismo, solo che chi ha introdotto nel padre nostro l’errore voluto, ha praticamente distrutto l’effetto positivo della preghiera, che è quello che doveva avere in origine di esorcizzare, infatti si deve sapere che Gesù nona avrebbe mai e poi mai pronunciato verso il suo Padre Dio, “tu mi induci in tentazione” l’avrebbe bestemmiato, mai e poi mai Gesù ha pronunciato tali parole, mai e poi mai!!!  Anche se la chiesa adduce altri discorsi.
Mi dovrebbe chiarire che questo anomalo accanimento a favore di una parola che induce a pensare che Dio sia un induttore del peccato! Che ci sta fare satana se è Dio che fa tutto? E per di più, cosa preghiamo a fare un Dio che dice di se di essere lui la causa delle nostre tentazioni, mi pare come il cane che si morde la coda!!! Per quale anomalia la chiesa continua ad insistere su questo errore, sapendo benissimo che lo è!!! Ma amano Dio, o no!, perché se io amo Dio, non gli dirò mai e poi mai che lui mi induce in tentazione, figuriamoci suo figlio, se ha detto tale parola!!!!! Ma quando mai!!!  Come se io che sono un semplice essere umano, dico a mio padre o mia madre che sono il male in persona e glielo dico per tutta la vita, ma se io amo i miei genitori come posso dir loro tali parole? Mi sembra un discorso molto poco logico, e molto poco razionale!
 È inutile che la chiesa voglia giustificare questa eresia, che si vorrebbe far dire a Gesù Cristo, perché è una bestemmia, al solo pensare che Gesù possa aver pronunciato e anche solamente pensato verso suo Padre che è Dio, una bestialità del genere. Fa inorridire!!!!!
Dire a Dio Padre che lui ci induce in tentazione è come bestemmiare contro lo Spirito Santo e la Chiesa continua a promuovere questa cosa …  cioè voi volete che il popolo bestemmi Dio. I piace proprio la cosa, e chi si salverebbe, se tutti sono portati a tale bestemmia contro lo Spirito Santo, neppure voi, che vi credete perfetti! O devo ricordarvi cosa si intende per bestemmiare lo Spirito Santo!!!! L’effetto lo sapete bene, l’unico peccato che nessuno può togliere ad alcun essere umano!!!!
Non farò peccato contro lo Spirito Santo adducendo che esso mi induce in tentazione…. Perché fare ciò non solo è offensivo verso la Trinità ma anche è satanico….Il Signore mediante sua Madre Maria, mi ha detto di sostituire il termine “non m’indurre in tentazione “ con questo - preservaci dalle tentazioni. E io sono almeno 20 anni che recito così il Padre Nostro … Sappiamo bene che la traduzione esatta direbbe “non permettere che entriamo in tentazione”, ma il non permettere è ben diverso che dire “non indurci in tentazione”, è molto diverso il senso!!!!  La frase non permettere indica che noi chiediamo a Dio che egli non permetta al maligno che cadiamo nella tentazione , questo è il senso vero della frase. Il non indurci in tentazione indica che è Dio che ci induce in tentazione, le parole anche se si vuole attribuire sensi diversi teologicamente, ma in italiano hanno questo senso e non altro  e Dio non ragiona con la teologia delle vostre menti!  Anche perché ricordo molto bene che a Gesù la parola religione non piace!!!! Non c’è bisogno che vi spieghi perché lo sapete molto bene!!!
Quindi dicendo il padre nostro nella maniera corretta, esso ha tutta la forza di Dio per agire contro satana ed essere efficace, invece, dicendolo nella maniera di proposito storpiata, diventa inefficace ed addirittura si fa peccato. Ma chi ha indotto a scrivere questo errore sapeva bene cosa stava facendo …  Quindi le preghiere o si dicono bene, nel rispetto massimo della divinità, oppure è meglio non dirle.

Con questo discorso non si vuole eliminare l’esorcismo, ma semplicemente insegnare un modo di pregare che equivale, anzi per certi versi potrebbe addirittura essere peggio verso Satana, l’esorcismo serve per combattere i casi di vera possessione e vessazioni ecc … quindi chi ha problemi di questo tipo vada dal sacerdote …  per esempio quando il sacerdote si avvale della presenza di persone che pregano il signore, in realtà queste persone senza saperlo lo fanno miratamente verso Satana e per la liberazione del soggetto che viene trattato dall’esorcista.

Quindi se ogni persona pratica un rosario contro satana per eliminarne la presenza nel mondo, farà cosa molto grata a Dio.

Sono sicurissimo che Dio è con Me!!!

----ho proposto questo testo alcune persone su facebook ecco alcune risposte ....


  • Eremita del Deserto in liena di principio sono d'accordo su tutto ma secondo me bisogna fare delle precisazioni: 
    1)daniel faceva spesso questo discorso che la preghiera lui la faceva per dare le botte ai demoni, ma mi sembra un ragionamento un pò sciocco, nel senso che è giusto combatterli ma il nostro intento non è quello di fare del male ai demoni.

    2)il discorso dell'esorcismo è un discorso delicato perchè anche se Gesu ha detto che tutti possono fare esorcismi, una persona che prega poco o commette peccati mortali non è adatta a fare esorcismi, anzi è molto pericoloso!! per questo la chiesa ha stabilito che solo certi preti possono fare gli esorcismi perchè solo un prete che fa digiuni e tante preghiere può affrontare satana, gli altri rischiano di farsi del male o peggio ancora di farsi sedurre dai demoni che magari gli propognono di vendere la propria anima per soldi o per sesso facile. Cioè l'esorcismo va fatto solo in certe condizioni, poi si sa che gli indemoniati possono diventare molto forti fisicamente e un prete peccatore potrebbero anche ucciderlo di botte.
  • Boanerges Yhwhnn Intanto non è il dare le botte hai demoni, ma è un azione difensiva semmai... o di riduzione della forza del demonio, un rosario fatto in questo modo, impedisce ai demoni di attaccarti ancora, perchè prendono paura e capiscono che puoi essere pericoloso, mentre se si procede in senso difensivo, come le normali intenzioni i demoni ti attaccano ancora, sapendo che loro sono fortii e agiscono sul fatto che tu non hai ancora inteso come difenderti da loro. La medesima cosa si fa negli esorcismi, tu attacchi il demone, con i nomi sacri di Dio, e non ti difendi, è per questo che l'esorcista ha forza e potere di agire su di essi, perchè attaccano con le stesse armi che noi usiamo per difenderci. Per quello che Gesù dice, chiunque può essere un esrocista, perchè basta cambiare il proposito da difensivo a aggressivo, ma naturalmene noi la difensa o l'aggressione la intendiamo come protezione verso il posseduto, perchè l'intento è quello di liberarlo. Non è una questione di divertirsi di darle di suonarle hai demoni senza senso. Ma serve per indebolinere l'azione nel mondo. Se io chiedo a Dio che il mio rosario sia fatto per allontanare da me o da alltri, i demoni, Dio cosa fa? rigira il potere della preghiera contro satana... è la stessa cosa che ho detto... usa il potere generato dalla preghiera secondo la forza della fede esorcitata o del credente. Per questo molto spesso gli esorcisti non riescono nel loro intento la prima volta, di scacciare i demoni da un posseduto, perchè la forza della loro fede non è tale da essere pericolosa a tal punto di eliminare al primo colpo il demoone. Un santo invece che ha una fede o feldeltà notevole, riesce a scacciare i demoni anche alla prima volta. Vi faccio notare che le preghiere a Dio, Gesù, S.S. a Vergine ecc, sviluppano un energia tale da allontanare, scacciare, esorcizzare o guarire qualsiasi soggetto, Naturalmente maggiore è la fede in Dio e maggiore è il potere che la preghiera genera. E' un po complicato spiegarlo. Per questo ho detto che si può eventualmente praticare un preghera difensiva atta a diminure la forza dei demoni contro di noi...
  • Boanerges Yhwhnn Il discoso di Gesù è logico, perchè lui basa la sua affermazione su una forte fede, ma cmq sia sull'uso dei nomi di Dio stesso per sua autorità, in suo Nome. Perchè mediante questi nomi, si scatenea un potere enorme. Naturalmente se chi applica tale cosa, non è in grazia di Dio, ovviamene neppure si deve mettere. Questo è un dato di fatto certo e sicuro.
  • Boanerges Yhwhnn ma è anche logico pensare che un soggetto qualsiasi debbe oltre ad avere un forte fede, anche essere in grazia di Dio. Questo è scontato!

  • Eremita del Deserto ad esempio ricordo che da piccolo al liceo recitai un paio di volte un esorcismo per liberare una persona, ma lo facevo senza essermi congssato in stato di peccato mortale, in tal senso una preghiera dubito che possa essere risolutiva
  • Boanerges Yhwhnn possiamo in questo fare un differenziazione, l'esorcismo ha necesita della grazia di Dio, mentre il rosario fatto per raggiungere un certo scopo, non ha questa necessità, anche se sarebbe meglio.
  • Boanerges Yhwhnn il motivo è presto detto, l'esorcismo si pratica come ordine verso i demoni, nel rosario fatto per allontanare i demoni, invece non si ordina, ma si agisce verso il bene del soggetto, ma in senso di scacciare il demone, in questo caso, la preghiere detta per tale scopo diventa da un lato aggressiva dall'altro protettiva vesro chi la recita

  • Eremita del Deserto ma comunque un esorcismo fatta da un prete santo ha un effetto totalmente diverso da quello fatto da un prete peccatore. Io credo che al giorno d'oggi per gli esorcismi ci vogliano moltissimi anni perchè il clero ha sostanzialmente perso la fede
  • Boanerges Yhwhnn gli esorcismi devo essere fatti solo esclusivamente da sacerdoti o persone in stato di grazia non esiste fare un esorcismo da un soggetto in stato di peccato, perchè il demone può migrare dal posseduto all'esorcista...
  • Boanerges Yhwhnn Gli esorcisti lo sanno molto bene questo discorso

  • Eremita del Deserto ma anche un prete in stato di grazia che non fa i digiuni, sicuramente ha meno effetto di un prete in stato di grazia che fa i digiuni tanto per dirne una
  • Boanerges Yhwhnn Non ci vogliono molti anni, ci vuole una fede incrollabile e essere certi che Dio fa nel momento in cui chiedi! Certi, questo è il pronblema fondamantale
  • Boanerges Yhwhnn certamente lo stato di santità della persona è ovvio che sia migliore con più effetto....però siccome si esercita in mome di Gesù e non in nome nostro tutti i preti in stato di grazia possono otterere il medesimo risulatato...ricordati che noi non possediamo poteri... è Dio che li da ....

  • Eremita del Deserto essere certi che Dio fa nel momento in cui chiedi! Certi, questo è il pronblema fondamantale"

  • Eremita del Deserto il problema è che a volte penso "e se Dio non volesse farlo? perchè dovrebbe fare una cosa secondo la mia volontà?"
  • Boanerges Yhwhnn è si, ma in quesro sta la fede dei santi+
  • Boanerges Yhwhnn Se Dio non lo vuole ti accorgeresti
  • Boanerges Yhwhnn Ma generalmene Dio è proppenso sempre a difenderci
  • Boanerges Yhwhnn Anzi, ho sbagliato non generalmente, ma sempre, perchè noi innanzi ad un qualsiasi entità sprannaturale siamo indifesi
  • Boanerges Yhwhnn  l'importante di avere una fede incrollabile è che potremo anche non pregare, perchè un persona con una fede e una certezza che Dio è presente in ogni dove, e fa sempre nel momento in cui chiediamo, ci evita perfino di pregare, pare impossibile ma è così. Quindi non sono le migliai di preghiere che servono per ottenere un miracolo, ma la fede che tu riponi in Dio, questo ti rende forte innanzi a satana, e puoi ottenere qualsiasi grazia.
  • Boanerges Yhwhnn il problema fondamentale di ogni essere umano, è l'incertezza che Dio non faccia, ma anche che non esista, ed infondo a noi, abbiamo questa pecca, un incertezza di base che ci rende imperfetti, e quindi passibili di essere attaccati da satana..

I santi sono importanti, ma Dio lo è di più.

L'uomo non si accontenta mai delle parole di Dio, e con il suo pensiero crede e pensa di dire meglio di Dio. Premessa, il te...