sabato 18 aprile 2015

LA MADRE DI DIO RIVELA LA VERITA' ATTRAVERSO UN ESORCISMO

SONETTO RIVELATORE 
CHE IL  DIAVOLO DEDICA ALL’IMMACOLTA.



Questo sonetto estorto al demonio sotto costrizione in un esorcismo di un posseduto, di cui ne sono venuto a conoscenza guardando questo filmato proprio 17 aprile 2015….. seguendo questo filmato, tra cui per altro sono d’accordo sul contenuto.

Prima di tutto questo sonetto non può averlo scritto un essere umano, perché il suo contenuto possiamo dire non rispetta la logica umana, contiene delle verità a dir poco sconvolgenti che nessun essere umano tranne il sotto scritto conoscevano già, senza per altro conoscere questo sonetto.



 Mi ha fatto ricordare una preghiera che la Vergine Immacolata recitò in onore di Dio Padre. E di molti altri scritti che io ho pubblicato in questi miei blog, che appunto parlano della Madre di Dio.

Quindi ora vediamo di capire cosa dice il sonetto, almeno nelle parti facilmente comprensibili. E poi linko gli articoli in cui parlo del medesimo argomento … una verità che pure satana conosce. 

Da notare una cosa il sonetto, è il demone che lo espone, ma dal modo di parlare non è il demone che parla ma direttamente la Vergine Immacolata . E’ La S.S. Madre di Dio che sta obbligando il demone a ripetere quello che lei dice.


Vediamo di trascrivere prima il sonetto rivelatore facendo direttamente traduzione:
Vera Madre sono io d’un Dio ch’è Figlio,
Io sono la madre di Gesù che è Dio..
e sono Figlia di Lui benché sua Madre
sono figlia di Gesù anche se sono sua Madre
Ab aeterno nacqu’Egli, ed è mio Figlio
Dall'Eterno nacque Gesù che è mio Figlio.
Nel tempo io nacqui e pur gli sono Madre
Sono nata nel tempo(x), anche se sono sua Madre.
Egli è mio Creatore ed è mio Figlio
Gesù è il mio creatore, cioè mio Padre, ed è anche mio Figlio
son io sua creatura e gli sono Madre;
io sono creata da Lui e gli sono Madre.
Fu prodigio divin l’esser mio Figlio
------------
un Dio eterno e m’è aver per Madre
io che sono Madre ho un Figlio Dio eterno.
L’esser quasi è comun tra Madre e Figlio
L’essere quasi simile a mio Figlio
perché esser dal Figlio ebbe la Madre
perché la Madre è originata dal Figlio.
e l’esser dalla Madre ebbe il Figlio
e la Madre origina il Figlio
Or se (l’esser dal Figlio) ebbe la Madre
Ora se dal Figlio originò  la Madre.
o s’ha da dir che fu macchiato il Figlio
o si ha da dire(riferire) che fu macchiato il figlio
o senza macchia s’ha da dir la Madre
o senza macchia si ha da dire la Madre.

Voglio far notare una cosa, l’alternanza nelle frasi tra la parola Figlio e Madre, sette volte ognuna.
Le ultime tre frasi sembrerebbero quasi una domanda provocatoria … se si è seguito bene tutto il resto del discorso e si è capito di chi si sta parlando.. si può rispondere all’ultima frase:

O si può dire che fu macchiato il figlio o senza macchia si può dire che è la madre?.

Per risposta logica, se il figlio originò la Madre, nessuno dei due ha macchia, quindi questa ultima battuta indica che sia la madre che il figlio sono Immacolati.  

Credo che comunque sia il demone non potesse pronunciare la parola immacolata, troppo terribile, per cui ha girato la questione in modo tale da indicare l’immacolatezza dei due soggetti, Madre e Figlio, senza dover pronunciare la parola, credo che la vergine abbia avuto pietà di lui, e non l’ha costretto a dire quello che gli portava troppa sofferenza.

Ma vediamo di capire un po’ meglio cosa dice  bene il sonetto di che Madre parla effettivamente.

Io sono la madre di Gesù che è Dio..-------------- Rivela che Gesù è la Medesima Persona di Dio.
Cosa dice Gesù: “chi vede me vede il Padre” ecco confermato!
sono figlia di Gesù anche se sono sua Madre.------------- si è ovvio qui  Figlia e Madre sono la stessa persona, cioè Maria era ed è sia la Figlia che la Madre di Gesù/Dio. = Padre e Figlio sono la medesima persona.

Questa frase ha un doppio senso:
Ab aeterno nacqu’Egli, ed è mio Figlio
Ab (dall'eternità) indica la persona dell'Eterno cioè il Padre.
Dall'Eterno nacque Egli ed è mio Figlio.
Praticamene dice in principio, nacque il Verbo!
Ab aeterno nacqu’Egli, ed è mio Figlio
(In eterno) nacque Gesù che è mio Figlio.

Sono nata nel tempo senza riferire quale tempo, anche se sono sua Madre.---------- qui  parla in due persone, due Madri, sono fuse nello stesso corpo. 

Sono nata nel tempo (x) …. Questa è la Madre Eterna, cioè lo Spirito Santo che altro non è che la Sposa Amata. Poi dice anche sono sua Madre, qui parla sempre lo Spirito Santo in forma di Maria, che dice sono anche la Madre di Gesù cioè di Dio. Indica che lo S.S è la stessa persona di Maria. Come dire Che la Madre Eterna e la Madre terrena sono una sola persona.

Gesù è il mio creatore, cioè mio Padre, ed è anche mio Figlio----- qui parlano in due persone in una persona. Madre/Figlia.  Qui specifica il concetto appena sopra esposto.

Io sono creata da Lui e gli sono Madre. -------------- sottolinea ancora il concetto …. sono nata da Dio Padre e sono Madre del Figlio. Che è rinato in Me.

Fu prodigio divin l’esser mio Figlio …… è stato un miracolo poderoso.. che il Figlio sia nato in me…

Io che sono Madre ho un Figlio Dio eterno. ------------qui parla Maria dicendo che Gesù è Dio eterno

L’essere quasi simile a mio Figlio -------------- questa è tosta, io sono quasi simile a mio Figlio/Dio, cioè dice sono una Figlia/Madre Dea. Sta proprio ad  indicare che le due entità femminili sono fuse assime e quindi se la prima è Spirito Santo, la seconda non può essere da meno. quindi dice di se stessa sono quasi simile a mio Figlio. E' anche logico.

perché la Madre è originata dal Figlio.------------ se la madre è nata dal Figlio che è Dio Padre,

e la Madre origina il Figlio. ---------------

Ora se dal Figlio originò  la Madre -------------  dal figlio è nata la Madre Terrena.

o si ha da dire(riferire) che fu macchiato il figlio -----------   il figlio immacolato

o senza macchia si ha da dire la Madre. ---------------------E la madre immacolata

In un lampo mentre cercavo di capire e spigare la questione il Signore mi ha illuminato e ho capito, solo che poi è stato molto  difficile far capire, perché anche per me era difficile capire.

È un Unico Essere Vivente, un solo corpo, Dio è due persone, in un unico corpo, Figlio e Padre assieme, unico corpo, non sono due soggetti distinti come recita il credo è uno solo, SOLO UNO!!!             
È molto complicato!
Quando l’ESSERE UNO decide di nascere tra gli uomini si scinde in due parti, anche se non sono divide, il Padre rimane nei Cieli, mentre il figlio viene fatto nascere sulla terra. È molto complicato da capire.

Anche se dal Vangelo si evince che lo spirito che era in Gesù è quello del Padre Celeste, qui dobbiamo un attimo far luce con più precisione sulla questione, nei cieli eterni rimane stabile l'identità del Padre Celeste, ma al tempo stesso, in Gesù è presente la medesima entità come se essa fosse sdoppiata, ma in realtà non lo è, è sempre il medesimo Spirito nella natura del Padre.
Gesù infatti in diverse occasioni parla delle sue opere e quelle del padre suo, cioè Gesù fa sia le opere Sue che quelle del Padre Suo, e questo fa capire che in Gesù come essere umano, coesiste un altra entità che è Il Padre Celeste che fa le sue opere, cioè le proprie. Lo si comprende anche da un altro passaggio sempre nei vangeli, (leggere)link di un mio articolo, quindi in Gesù era presente il Padre possiamo dire in una delle sue forme, senza offendere nessuno, tanto per far capire, potremo anche vederla così, nei Cieli eterni era presente il Padre nella sua forma "corporale" mentre in Gesù era presente il Padre nelle sua forma spirituale. La fusione del Padre nel figlio è normale come lo è per noi umani, che siamo 50% di entrambi i genitori, anche per Gesù è la stessa cosa, in Lui è contenuto lo Spirito del Padre entità maschile, quindi sono un unico essere. Due in Uno.


Riepilogo.
Ecco perché dice che il figlio è Dio, perché Gesù è il Padre sono la medesima Persona!  
Un unico corpo. Due in Uno!
La Madre Eterna cioè la sposa è lo Spirito Santo o la donna amata che è Figlia di DIO.
La Figlia Eterna è Maria la Madre di Gesù che è lo stesso Padre.
Vediamo di spiegare in modo meno complicato spero di riuscirci …
Abbiamo Padre+Figlio = UNICO ESSERE!
Abbiamo Figlia del Padre che la sua Sposa cioè lo Spirito Santo..
Abbiamo la Madre del Figlio che è Maria.
In sostanza lo Spirito Santo è fuso Maria è un UNICO ESSERE.

Quindi in breve …
(Padre/Figlio) UNO solo.-------- UN Solo ESSERE Maschile. Due in Uno.
(S.S./Maria) UNO solo. --------- UN Solo ESSERE Femminile. Due in Uno.

La progressione :
1.      Dio Padre L'Eterno sempre esistito o colui che non ha tempo e colui che non ha nome.
2.      Dio Padre genera la Madre eterna, Spirito Santo che è la donna/sposa amata(Ruah).
3.      Gli sposi Eterni Padre e S.S. /.Madre danno vita al Figlio Eterno che è nel Padre Eterno.
4.     UNICO DIO (Padre/Figlio) + (Madre eterna o S.S.)  danno vita Maria Madre terrena che però diviene un tutt’uno con la madre Eterna, cioè un essere diverso dalla Madre Eterna, ma costituito da Essa e che fa parte di essa.
5.      S.S. Madre Eterna+Madre terrena nella quale vi è DIO(Padre/Figlio) da vita al Figlio Gesù.
Il figlio è  rinato in Me(cioè nel corpo della Madre eterna e della Madre Terrena).
Ne fa fede le parole di Gesù: “Vidi satana cadere come folgore dal cielo”  

Quindi Gesù è nato nei cieli spiritualmente dalla Madre Eterna,  lo Spirito Santo, nell'eternità.
Per poi rinascere in terra dalla Madre Terrena che è stessa Madre Eterna.  
Lo dice io sono simile a mio figlio.

In parole povere Maria è nata all'inizio del tempo, come nacque Gesù all'inizio del tempo, ma dopo di Lui. La Madre eterna è anche Maria terrena, stessa persona, il Figlio Eterno è anche Gesù terreno, stessa persona. Ma la Madre terrena è l’incarnazione della Madre Eterna o Spirito Santo; il Figlio terreno è l’incarnazione del Figlio Eterno o Padre Eterno.

Potremo dare un definizione forte ma veritiera.
Il Figlio Gesù è il corpo materiale del Padre Eterno.
La Figlia di Dio (Padre e Figlio) è il corpo materiale della Madre eterna, cioè lo Spirito Santo.
In sostanza abbiamo solo due individui (due in uno)… nei quali ci sono due esseri per ognuno. Anche se entrambi sono distinti e uniti nello stesso tempo, perché possono agire unitamente ma anche separatamente.
Per noi tutto ciò è inconcepibile, ma non stiamo parlando di esseri umani, ma bensì di entità soprannaturali che sfuggono alla logica umana e teologica, alle leggi fisiche e temporali.
La chiesa non accetterà mai questo, anche se è la verità!
Perché  è troppo sconvolgente sia per la mente umana che la stessa chiesa.

Gesù :“Non posso fare delle mie cose quello che voglio? Rispondendo a Pietro!

Questa frase ha un senso di possesso, Gesù manifesta la sua natura di Dio e anzi sottolinea che tutto ciò che c’è nel mondo gli appartiene e lui può far quel che vuole, indica che è Lui che comanda.


Link  di riferimento:




Messaggio preghiera,21 agosto 2013 ore 5. 
"PREGHIERA" INNO CHE LA VERGINE MARIA DEDICA A DIO PADRE.
Amatissimo Padre Mio, Io canto soavemente la Gloria Tua, sopra tutti gli esseri viventi e santi, Tu che mi hai voluta come Madre, Figlia e Sposa tua, per farti da Madre. Tu che abiti in Me, con l’ardente Tuo cuore. Io mi commuovo al sol vederti, tutto il mio essere esulta. Ogni battito del mio cuore mi riempie di Te, mio dolce Padre.

 Questa preghiera conferma indirettamente quanto è  emerso da quell'esorcismo!



QUANDO VERRÀ LA FINE!!?

Molti mi chiedono quando verrà la fine, quando Cristo ternerà a sistemare tutto, quando tutto questo che stiamo vivendo per giorno giorno t...