Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2016

Differenze tra religione e fede!

Immagine
Differenze tra religione e fede!


(Mt 16, 21)  Da allora Gesù cominciò a dire apertamente ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei sommi sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risuscitare il terzo giorno.22Ma Pietro lo trasse in disparte e cominciò a protestare dicendo: «Dio te ne scampi, Signore; questo non ti accadrà mai».23Ma egli, voltandosi, disse a Pietro: «Lungi da me, satana! Tu mi sei di scandalo, perché non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini!».

"Pietro lo trasse in disparte"  qui pietro ha proprio la mania di prendere Gesù in disparte come se Egli non sapesse quello che dice, perchè questo atteggiamento Pietro lo ha manifestato altre volte nei confronti di Gesù, vuole in un certo senso essere protettivo, ma al tempo stesso è perplesso. dice tra se e se: "come adesso che sei qui te ne vuoi andare?" la risposta di Gesù non è la sola di questo genere ve ne sono altra anche dopo la sua resurrezione,…

Gesù: Dov’era Dio quando sono morti milioni di esseri umani?

Immagine
Dio risponde al Mondo!

Oggi 29 luglio 2016 ore 15:00
Gesù Nostro Signore e Nostro Re.
Gesù: risuona a me da ogni dove questa domanda: “Dov'era Dio quando sono morti milioni di esseri umani?” 
Molti si chiedono perché io Dio, non intervengo sempre a salvare ogni persona di ogni popolo, le motivazioni sono così tante che voi non potreste capire ne comprendere. Ogni uomo nasce libero plasmato da Me, secondo il mio disegno, ma la terra ha in se un peccato che voi portate dentro. Chi desidera riceverà per volontà propria o dei propri genitori il mio sigillo con il battesimo, diventerà parte di Me, poi sarà peccatore per sua ed altrui volontà e alle volte si porta dietro eredità pesantissime di tempi anche lontani. Così io per salvare tutti, singoli e interi popoli devo agire talvolta drasticamente, se voglio potarvi nel mio regno eterno, purtroppo non tutti giungono. Non tutti possono accedere alla gloria Mia e del Padre Mio, solo le primizie ottengono questo, per queste ragioni voi so…

Attacchi satanici nel sonno!

Immagine
Attacchi satanici nel sonno!
Non era un infermiera, vampira....ahahahah


Questi eventi non accadono solo ai santi, come fu padre Pio da Pietrelcina, ma anche ai comuni mortali, ma sono spesso dettati da un azione di bene del soggetto verso altre persone, da qualcosa che si è detto o scritto, dal bene che una persona fa, e come risposta satana si muove verso di te, spesso però il suo agire non è prodotto solo dal troppo bene che fai, ma sopratutto dal troppo male che altri ti mandano a te, sotto forma principalmente di odio, maledizioni, fatture ed opere demoniche atti ovviamente a farti del male. 
Perché ho scritto questo, perché questa notte il sottoscritto dopo aver scritto parlato, consigliato come tutti i giorni, e cercato di istradare alcune persone nel trovare la loro via, la loro strada, il loro giusto cammino verso il Signore Dio, ho subito un attacco satanico nel sonno, eppure era tanto tempo che non mi accadeva, ma ogni tanto arrivano anche questi, specie quando si somma l'…

INDURCI IN TENTAZIONE E' UNA GRAVE OFFESA A DIO

Immagine
Riflessioni sul Padre Nostro!




La versione Italiana della chiesa cattolica.

Padre nostro, che sei nei cieli,sia santificato il tuo nome,venga il tuo regno,sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.Dacci oggi il nostro pane quotidiano,e rimetti a noi i nostri debiticome noi li rimettiamo ai nostri debitori,e non ci indurre in tentazione,[1]ma liberaci dal male.Amen.

[1] Nella versione della Bibbia della Conferenza Episcopale Italiana, 2008, "e non ci abbandonare alla tentazione".
Vediamo di capire bene cosa significa esattamente la parola abbandonare. http://www.treccani.it/vocabolario/abbandonare/

Significa: Lasciare definitivamente e per sempre, qualsiasi cosa, persona, animale, etc. Lasciare una persona senza  protezione, come dire ti abbandono a quello che sarà il tuo destino.
Ci dobbiamo porre una domanda, Dio potrà mai abbandonare un suo figlio al suo destino qualsiasi esso sia? Perché l'abbandono implica che, chi lo esercita non torni più indietro. Quindi non es…

Crociata contro l'opera satanica!

Immagine
Corona all'Immacolata per distruggere la Massoneria e ogni opera Satanica.

Messaggio 19 luglio 2016 ore 15:00

Gesù Signore Nostro: 
Caro figlio, mio apostolo ascoltami. 
Il tempo volge al suo termine ma avete ancora un pò di tempo. 
Desidero ardentemente che tutti assieme a te, dedichiate alla mia S. Sma Madre, in Onore del Padre Celeste e dello Spirito Santo, una corona al giorno, con l'intenzione di distruggere il braccio armato di satana (la massoneria e le sue opere). 
T'invio uno Spirito(angelo), ascoltalo, ti suggerirà una preghiera, da aggiungere per ogni mistero. Chiunque reciterà questa preghiera nel rosario, otterrà la grazia che desidera e otterrà la certezza che Io lo salverò, sé ogni giorno fino alla vittoria finale, farà quanto Io ho prescritto ai miei apostoli. Amate Il Padre Mio e la Madre Mia come fossero vostri genitori, custoditeli nel vostro cuore, nel profondo delle vostre menti, create per loro nelle vostre anime un tabernacolo, chiedendo al Padre Mio Cele…

MESSAGGIO CRIPTICO MA NON OSCURO

Immagine
C'È  DA FARE, MOLTO DA LAVORARE
fontefoto

Circa un mesetto fa, durante la messa del 18 giugno Sabato, Gesù come al solito mi parla e mi dice una frase semplicissima ma di grandissimo significato, estremamente vasto, ma ovviamente bisogna anche saper interpretare le parole con esattezza.
Gesù : "c'è  da fare, molto da lavorare"
Questa frase cortissima è tipica del linguaggio di Dio, essa in se stessa racchiude un senso vasto, un significato profondo.
Ora spiegare l'esatto senso del messaggio lo potrei fare, però visto che c'è tanta gente desiderosa come al solito di leggere e copiare penso che ne darò solo un senso generale e non dirò nulla sul discorso temporale, per non dir ad altri soggetti quanto tempo ci rimane, prima di un determinato evento, visto che tutti vogliono sapere sopratutto questo. 
Prima di tutto chiediamoci perchè usare questi due verbi
FARE E LAVORARE.
Sono due verbi che richiamano l'inizio dei tempi.  Perchè dico l'inizio dei tempi, …

Non pronunciate invano il nome di Dio!

Immagine
Non pronunciate invano il nome di Dio!






Perché in Israele era fatto divieto l'uso del nome di Dio?
Gesù oggi durante la messa me l'ha spiegato, questo motivo è nato per una domanda che ho posto al confessore, ma esso non ha saputo esattamente darmi una spiegazione. Per cui poi durante la messa, come solitamente avviene il Signore m'ha spiegato, l'esatta motivazione.

“Quando vi dico non bestemmiate ho le mie giuste ragioni, ma voi faticate a capire.

“Io sono il Signore, tuo Dio, IO sono colui che è, Io sono !"

Ci fu un tempo che il popolo d'Israele faceva gran uso dei Santi e Sacri Nomi, sia nelle funzioni che invanamente, pronunciando anche bestemmie come avviene ed è avvenuto in ogni tempo e certamente non finirà. Per cui qualcuno saggiamente decise d'imporre al popolo tutto, di far dimenticare i Sacri Nomi, per non far più offesa alla Maestà del Padre Mio e a Me che sono in Lui.
La bestemmia è un atto di peccato gravissimo, contro il Padre Mio, lo Spirito S…

Gesù ci dice come si ottiene la vita Eterna!

Immagine
Cosa bisogna fare per ottenere la vita Eterna!
http://files.vitamonasticapassionista-org.webnode.it/200006985-9a05b9bf87/Cristo-Re-Universo.jpg

Messaggio di oggi 29 Luglio 2016, 12:15
Sulla parola del Vangelo di questa mattina il Signore ha fatto una precisazione.


In tanto riporto il passo di oggi.
Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 10,25-37.
In quel tempo, un dottore della legge si alzò per metter alla prova Gesù: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?».
Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Che cosa vi leggi?».
Costui rispose: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso».
E Gesù: «Hai risposto bene; fa' questo e vivrai».
Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: «E chi è il mio prossimo?».
Gesù riprese: «Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo m…