Nota: Come le entità soprannaturali si esprimono in nostra presenza o anche tra di loro!

Come le entità soprannaturali si esprimono in nostra presenza o anche tra di loro! 


By Boanerges. . . 

Dato che questi discorsi li ho fatti un po ovunque in rete in diversi profili e forum in questi anni, vale la pena che io li condensi tutti un unico documento. Anche perché a forza di dire queste cose, in giro, poi succede che tutti sanno tutto e io appaio come quello non sa nulla! Mi viene da ridere...

. °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° 
Come Dio e la sua corte si manifesta e si esprimono in nostra presenza o anche tra di loro! . . . . 

Prima di tutto, Dio Padre o figlio o Spirito Santo, o la Vergine, o gli angeli, non si chiamano mai per nome, riferendosi a se stessi. In alcuni messaggi che ho potuto leggere di svariati pseudo veggenti, si vede che le varie entità soprannaturali si chiamano per nome a se stesse, ciò è falso, oltretutto grammaticamente sbagliato! . Esempio la veggente, parlando di se stessa, non dice mai maria o immacolata, o altro...

1. In riferimento a come si esprimono tra di loro:

 Gli angeli e santi e ogni anima beata, si rivolgono a Dio, Gesù, Spirito Santo presi singolarmente o insieme come unico Dio o alla Trinità come ci dovremmo rivolgere noi, quindi con tutti gli appellativi della Maestà di Dio, tipo: Onnipotente Dio Re …alla Maestà vostra ecc; Altissima redentore ecc; Padre potentissimo ecc; Spirito Santo ecc…. con tutti i vocativi di rispetto possibili immaginabili, onere e Gloria tipici di una corte Reale, anche di più. Lo stesso riguardo hanno per la Madre di Dio, visto che essa è stata posta sopra gli angeli e ha più potere di loro. Quindi anche a lei questo genere di vocativi. La Vergine S. S.ma si rivolge a Dio Padre, Figlio e Spirito Santo, anche lei con alcuni vocativi di rispetto, però in modo diverso che non gli angeli. Per via della distanza tra Lei e il Creatore che è diversa, è più vicina. Diciamo che la Vergine potrebbe anche non farlo, visto che è Madre, sposa e Figlia della Trinità, ma Lei lo fa per umiltà. . 

2. In riferimento a quando parlano con noi umani: .

 Dio padre, riferendosi al suo figlio(Gesù) lo chiama solo Figlio, lo stesso farebbe parlando dello Spirito Santo, egualmente verso Maria che la chiama Figlia, non Maria, oppure può parlare di lei con qualche appellativo, però in riferimento a terze persone. La medesima cosa avviene per Gesù o Spirito Santo, anch'essi se parlano del Padre o dell’uno o dell’altro; es, Gesù: il Padre che nei cieli, oppure Padre mio amatissimo…, lo stesso per lo Spirito Santo, omettendo però la parola Santo, che Gesù non esprime mai! Lo Spirito Santo si esprime parimenti a Dio Padre e Figlio. Così è per la Vergine stessa che parlando del Padre , si riferisce a lui come Padre, ma anche con altri appellativi, tipo l’Onnipotente, ecc; verso Gesù invece lo chiama solo Figlio, al massimo, lo può chiamare: Gesù o mio figlio Gesù solo come riferimento relativo alle sacre scritture o al massimo quando Essa benedice, tipo: benedico assieme a mio figlio il Cristo! allora lo fa come rafforzativo a titolo e per conto di Gesù . Ma non c’è alcun bisogno generalmente! Solitamente le benedizioni sono mute, c’è solo un segno di croce(x Maria), oppure alza la mano(Gesù, Maria); siamo noi che vorremmo come soggetti umani sentire oralmente la benedizione, come se fosse una certezza, Dio sa bene come siamo fatti. ;) e alle volte asseconda questo nostro pensare errato, proprio per farci piacere. Gli angeli si esprimono invece con riferimenti precisi, tipo Dio Padre onnipotente, Gesù Cristo, Il figlio di Dio, ecc, un po come facciamo noi. Invece essi devo benedire sempre in nome di Gesù o del Padre o dello Spirito Santo, o della Trinità unico Dio. I santi fanno la medesima cosa, se dovessero parlate delle persone riferite alla santità di Dio, alla Vergine e agli angeli. .

 3. Le entità soprannaturali pregano? . 

Per quello che riguarda la preghiera, solo i santi, e gli angeli pregano. Ma  il loro pregare è prefetto, non ci sono errori di nessun genere, ne volontà umane di alcun genere, che possono interferire con loro, tutti i generi di preghiere che possono essere destinatari alla maestà di Dio sono, non solo perfettissime nelle loro struttura, ma anche di un intensità unica, cioè estremamente potenti. Sono fatte principalmente per onorare e glorificare Dio, sia come Padre, Figlio, Spirito Santo, anche la Vergine. Sia i santi che gli angeli possono pregare anche la Madre di Dio, e lo fanno con lo stesso sistema. Tutto ciò è fatto direttamente alla presenza della divinità di Dio. Mentre quando essi lo fanno in presenza nostra le cose cambiano, non possono esprimere le preghiere che loro dedicano direttamente alla Maesta di Dio, perché esse sono di una natura speciale, cioè queste preghiere particolari esercitano poteri; quindi non possono essere svelate. Quelle che a noi vengono dettate, sono preghiere che possono esercitare un potere ma di natura ridotta, rispetto a quello enunciato alla presenza della Maestà di Dio. Gli angeli quando pregano assieme a noi, non recitano le preghiere per se stessi, così anche la Vergine Maria, non recita Mai, l’Ave maria, e altre preghiere a lei destinate, ma anche non recita la seconda parte del Padre nostro, non recita le litanie per lei, ecc. Gesù non prega, fintanto che Esso era in terra, esso insegnò il Padre nostro, e lo pregava, però questa preghiera non era destinata a Lui, era una preghiera che rientrava nel suo modo di pregare, l’aveva insegnata solo per gli esseri umani; da quando è risorto ed è ritornato al Padre, essa non viene nemmeno recitata da Gesù, idem lo Spirito Santo, idem il Padre ETERNO, il Padre Eterno non prega mai..... Nessuna delle tre persone della Trinità prega Mai. Non pregano se stessi! Quando gli angeli insegnano a noi delle preghiere lo fanno sempre verso altri soggetti, cioè non insegnano preghiere rivolti a se stessi, ma sempre preghiere rivolti verso la Vergine, Gesù, Lo Spirito Santo, la Trinità, Dio Padre. Al massimo possono insegnare una preghiera destinata ad un loro superiore. La medesima cosa, la fa, la Vergine che insegna preghiere da dedicare verso Gesù, Spirito Santo, Dio Padre; mentre lo Spirito Santo insegna preghiere verso Gesù o il Padre; mentre Gesù insegna preghiere solo verso il Padre, che poi più del Padre Nostro non c'è altro.

Come la sequenza di preghiere che io ho ricevuto: .
 La preghiera per ottenere qualsiasi grazia .

 4. Riepilogando brevemente:
• Chi dice alla gente che la Vergine prega se stessa sta mentendo!
• Chi dice che la Vergine o gli angeli recitano anche la seconda parte del Padre Nostro sta mendando!
• Chi dice che Gesù, Padre, Spirito Santo pregano mentono! 
• Chi dice che gli Gesù, lo Spirito Santo, danno preghiere per se stessi non è vero!
          semmai è la madre di Gesù o gli angeli che fanno ciò


FALSE VERITÀ

Noi uomini pretendiamo che il Signore ogni giorno che passa ci dica una cosa diversa, ci informi di tutto quello che dovrà accader...